Home » Dedicato a Raffaele...

Dedicato a Raffaele...

Addio a Raffaele Salomone Megna

Addio a Raffaele Salomone Megna - GILDA Benevento

Sempre appassionatamente in prima fila in tutte le nostre manifestazioni in difesa della Scuola Pubblica Statale

Un ultimo addolorato saluto a Raffaele Salomone Megna, per molti anni dirigente nazionale e guida della Gilda di Benevento.
Oltre ad essere ingegnere, era un filosofo e libero pensatore, uomo di vastissima cultura, mai portatore di ideologie.
È sempre stato appassionatamente in prima fila in tutte le nostre manifestazioni pubbliche in difesa della Scuola Pubblica Statale.
Ci ha lasciati improvvisamente e per questo più che mai sgomenti. Resterai nei nostri cuori sempre.

 

IL COORDINATORE NAZIONALE della Federazione GILDA - UNAMS 

Rino Di Meglio

 

Un ultimo saluto a Raffaele Salomone Megna

Un ultimo saluto a Raffaele Salomone Megna - GILDA Benevento

Era uomo dabbene e dal libero pensiero, intellettuale di cultura profonda, educatore eccellente, cittadino amante della sua terra, sindacalista preparatissimo e convinto. Indimenticabile l'impegno e la passione in tante battaglie in difesa della Civitas e della Scuola.

Ha tracciato la via maestra sulla quale noi tutti cammineremo.

 

Siamo attoniti, smarriti, increduli, con uno straziante dolore nel cuore. Ci manca l'ubi consistam. Ho trascorso con Raffaele 30 anni di vita sindacale, scolastica, familiare, perché il suo quotidiano era fatto di scuola, di sindacato, di famiglia soprattutto. Quanti ricordi!
Raffaele era un grande anche per chi non lo conosceva personalmente e ne aveva solo sentito parlare.
La Gilda Provinciale e Nazionale, la Scuola Sannita perdono un Maestro di vita.
Era come una montagna che si staglia nell' azzurro del cielo, una persona eccellente, perché professionista altamente rigoroso, sindacalista preparatissimo, uomo dal sapere vasto, che profondeva con umiltà e semplicità, un uomo generoso, onesto, coerente, un galantuomo, un vero cristiano.
E il senso della vita che ha vissuto si può compendiare in questa esortazione di Martin Luther King:

Se non potete essere un pino sulla vetta del monte,
siate un cespuglio nella valle, ma siate
il miglior piccolo cespuglio sulla sponda del ruscello.
Siate un cespuglio se non potete essere un albero.

Se non potete essere una via maestra, siate un sentiero.
Se non potete essere il sole, siate una stella,
non con la mole vincete o fallite.

Siate il meglio di qualunque cosa siate.
Cercate ardentemente di scoprire
a cosa siete chiamati,
e poi mettetevi a farlo appassionatamente.

M. L. King, La forza di amare, SEI

Non eravamo preparati alla tua dipartita,caro Raffaele, ma alla morte non si è mai preparati. Tuttavia, seguiremo il tuo esempio,anche se nessuno potrà essere come te.
Ciao, fratello!!!

Ora dormi il sonno dei giusti, perchè hai conquistato il Paradiso, del quale il buon Dio, quel buon Dio che spesso invocavi e ringraziavi, te ne  ha spalancato le porte.

 

LA COORDINATRICE PROVINCIALE  della GILDA degli INSEGNANTI  di Benevento

Colomba DONNARUMMA

LA sede Gilda di Matera intestata a Raffaele

LA sede Gilda di Matera intestata a Raffaele - GILDA Benevento

Cari colleghi, abbiamo deciso di procedere tempestivamente all'intestazione della nostra sede al nostro carissimo fratello Raffaele.

Per la commemorazione e la cerimonia ufficiale attenderemo la cessazione dello stato di emergenza. Nel frattempo abbiamo predisposto la targa che affiggeremo davanti all'ingresso della sede di Matera. Un caro saluto a tutti voi.

 

Il COORDINATORE PROVINCIALE della Gilda di Potenza

Antimo Di Geronimo

Il saluto dei colleghi di tutta Italia

 

Sono molto commosso.

Da tempo sapevo dei problemi di salute di Raffaele.

Egli, nonostante tutto ha continuato, fino all'ultimo, ad essere attento e colto osservatore dei nostri tempi, dedicando energie e tempo vitale alle idee sulla scuola, sulla politica, sulla società.

Conservo di lui i contributi pubblicati a sua firma nell'ultimo anno su "Scenari Economici", sempre puntuali, eruditi, profondi e passionali.

Ci ha dedicato parte preziosa della sua vita e delle sue qualità intellettuali ed etiche, intervenendo più volte qui nella nostra provincia nelle assemblee della Gilda degli Insegnanti a Modena, Carpi, Vignola e Sassuolo.

Aveva con il nostro gruppo modenese una particolare affinità di pensiero e non lesinava elogi e gratitudine per la nostra condivisione ideale, mentre eravamo noi i debitori.

La sua passione per una Gilda bella, coerente  e capace di scrutare la realtà della scuola, e non solo, rimangono per me, suo amico e compagno di ventura nella nostra associazione, il suo lascito, il suo ricordo.

Qui allego un suo contributo e la sua bella immagine.

Robertino Capponcelli, gildamodena

 

Grazie, Robertino, scaricherò lo scritto di Raffaele e lo esporrò nella nostra sede di Matera, che abbiano deciso di intitolare a Raffele. Non appena cesserà l'emergenza sanitaria, organizzeremo una cerimonia di commemorazione.

Un saluto affettuoso

Antimo Di Geronimo

Gilda di Potenza e Matera

Cari colleghi, abbiamo deciso di procedere tempestivamente all'intestazione della nostra sede al nostro carissimo fratello Raffaele. Per la commemorazione e la cerimonia ufficiale attenderemo la cessazione dello stato di emergenza. Nel frattempo abbiamo predisposto la targa che affiggeremo davanti all'ingresso della sede di Matera. Un caro saluto a tutti voi.

Antimo Di Geronimo

FGU Gilda di Potenza e Matera

 

La FGU Sicilia porge sentite condoglianze alla famiglia del caro e stimato collega Raffaele.

Loredana Lo Re

 

Mi spiace molto.

Le mie condoglianze, unitamente a quelle della FGU di Milano e Monza-Brianza.

Valeria Ammenti

 

Dispiace tantissimo: un caro ricordo, Raffaele.

Gigi Maglio FGU  LO - CR -  MN

 

È con grande dolore che abbiamo appreso la prematura morte del caro collega e amico Raffaele.

Franca Carossino - Gilda Liguria

 

Sentite condoglianze al nostro caro amico e collega...

Un abbraccio, Francesco COLETTA

FGU VITERBO

 

Veramente gran brutta notizia! La sua grande cultura ed onestà intellettuale rimarranno indelebili.

Aldo Guida

Gilda Frosinone