Home » NEWS » Ultime notizie

Ultime notizie

RETTIFICHE nomine a tempo determinato Benevento

http://www.uspbenevento.it/sito/__ComunicazioneShow.php?id=5543&news=Attribuzione%20sedi%20per%20i%20contratti%20a%20tempo%20determinato%20per%20il%20personale%20docente%20ed%20educativo%20delle%20scuole%20di%20ogni%20ordine%20e%20grado%20della%20provincia%20di%20Benevento%20per%20l%27a.s.%202022/23

 

 

http://www.uspbenevento.it/sito/__ComunicazioneShow.php?id=5542&news=Attribuzione%20sedi%20per%20i%20contratti%20a%20tempo%20determinato%20per%20il%20personale%20docente%20ed%20educativo%20delle%20scuole%20di%20ogni%20ordine%20e%20grado%20della%20provincia%20di%20Benevento%20per%20l%27a.s.%202022/23

14/09/2022

Resoconto incontro con Direttore Regionale a seguito del presidio delle OO.SS.

Resoconto incontro con Direttore Regionale a seguito del presidio organizzato oggi da GILDA, CGIL, CISL,UIL e SNALS.

Nel corso del Presidio che ha avuto luogo oggi pomeriggio fuori l’USR Campania, una delegazione delle OO.SS. è stata ricevuta dal Direttore regionale Ettore Acerra.
Le OO.SS avevano già rappresentato nei giorni scorsi tutte le criticità verificatesi nella nostra regione per le operazioni di avvio dell’anno scolastico . Il Direttore pur riconoscendo le varie problematiche ha evidenziato gli sforzi sostenuti dall’Amministrazione per procedere in tempo a terminare le suddette operazioni e ha comunicato che per quel che concerne l’organico di sostegno saranno autorizzati ulteriori 800 posti di OF per la provincia di Napoli che vanno ad aggiungersi agli 8303 già autorizzati in Campania. Acerra ha sottolineato che rispetto allo scorso anno per il sostegno abbiamo avuto 3000 posti in più a fronte dello stesso numero di alunni.
Per quanto riguarda l’organico ATA entro mercoledì saranno autorizzati ulteriori posti.
Relativamente agli incarichi da GPS per la provincia di Napoli il direttore ha assicurato che tra stasera e domani ci sarà la pubblicazione degli esiti. Si stanno terminando gli ultimi controlli.
In merito ai reclami alle GPS sono stati corretti 5983 punteggi e sono state trattate 6400 posizioni. Ha garantito comunque che saranno sanati ulteriori errori.
La Coordinatrice regionale FGU
Antonietta Toraldo

10/09/2022

Educazione motoria alla scuola primaria, nota di chiarimento del Ministero

Per rispondere alle numerose richieste di chiarimenti pervenute dalle scuole, il ministero dell'Istruzione ha inviato una nota che cerca di spiegare i punti ancora poco chiari relativi all'introduzione dell'Educazione motoria tra gli insegnamenti della primaria.

 

Come previsto dalla legge n. 234/2021, la materia entra nelle classi quinte a decorrere dal questo anno scolastico e nelle classi quarte a partire dal prossimo. Le ore di Educazione motoria, affidate a docenti specialisti forniti di idoneo titolo di studio, sono aggiuntive rispetto all’orario ordinamentale e la loro frequenza è obbligatoria per gli alunni. 

 

L’articolo 1, comma 332, legge n. 234/2021 prevede che "il docente di Educazione motoria nella scuola primaria è equiparato, quanto allo stato giuridico ed economico, ai docenti del medesimo grado di istruzione". Ne consegue che i contratti a tempo determinato, stipulati a fronte dell’esistenza di disponibilità orarie di insegnamento inferiori a posto intero, devono essere integrati con le ore di programmazione, adottando i medesimi criteri utilizzati per i docenti di scuola primaria.

10/09/2022

Domande di Pensionamento: scadenza 21 ottobre 2022

sono stati pubblicati, in data 8 settembre 2022,  il D.M. n. 238 e la nota ministeriale n. 31924, con le indicazioni operative per le domande di pensionamento del personale scolastico, docenti e ATA, con decorrenza dal 1° settembre 2023. 
Le domande devono essere presentate attraverso la piattaforma  Polis Istanze online entro il 21 ottobre 2022 (il 28 febbraio 2023 per i dirigenti scolastici).
Entro la stessa data vanno presentate le domande di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo e di pensione con part-time.
L’accertamento del diritto al trattamento pensionistico sarà effettuato da parte delle sedi competenti dell’INPS sulla base dei dati presenti sul conto assicurativo, entro i termini che saranno comunicati con nota congiunta Ministero dell’Istruzione/INPS.
I requisiti contributivi e anagrafici riferiti all’anno 2023 sono quelli indicati nella tabella ministeriale allegata al D.M..
In sintesi le possibilità di uscita sono:
  • pensione di vecchiaia (Art. 24, commi 6 e 7 della Legge n.214/2011)
  • pensione di vecchiaia – Art. 1, commi da 147 a 153 della legge 27 dicembre 2017, n. 205
  • pensione anticipata
  • opzione donna
  • quota 100 e 102
 

 

09/09/2022

PRESIDIO VENERDÌ 9 SETTEMBRE ORE 14.00 presso USNAPOLI

LE SCUOLE CAMPANE MERITANO RISPETTO!

07/09/2022